sentieri europa
sentieri europa

Val d’Ossola (Piemonte)

L’estremo nord del Piemonte

La Val d’Ossola, incuneata nel territorio svizzero, tra il Vallese e il Ticino, rappresenta l’estremo nord del Piemonte, nella provincia del Verbano-Cusio-Ossola. È percorsa dal fiume Toce ed è costituita da numerose valli laterali, tra cui la Valle Anzasca, la Val Formazza, la Val Antigorio e la Valle Strona.

I Walser si insediarono in Valle Anzasca arrivando da Saas-Fee, attraverso il Passo del Monte Moro, a Macugnaga, dove domina l’imponente parete est del Monte Rosa.

Nell’alta Valle del Toce i Walser giunsero dal passo del Gries, dando vita prima alle numerose frazioni della Val Formazza e poi a quelle della Val Antigorio, tra cui Salecchio, nel Comune di Premia, e il villaggio, oggi scomparso, di Agaro, sempre nel territorio del Comune di Premia.

Discendendo verso la bassa valle, quasi sulle sponde del Lago Maggiore, fondarono la cittadina di Ornavasso.

Punti di interesse
in Val d’Ossola (Piemonte)

Filtra